Dopo aver conseguito il diploma di Perito Industriale in Elettrotecnica ed Automazione Industriale, continua il suo percorso di studi iscrivendosi presso l’Università del Salento, al corso di laurea di primo livello in Ingegneria delle Telecomunicazioni – indirizzo elettronico: le materie legate alla propagazione dei campi elettromagnetici ed allo studio dell’esposizione cellulare ai campi elettromagnetici, saranno argomento della sua tesi di laurea.In questi anni, inoltre, affianca agli studi universitari un tirocinio biennale presso uno studio tecnico, conseguendo così, l’abilitazione professionale di Perito industriale.Dal 2008 lavora in CREA come responsabile dell’organizzazione dei cantieri per la realizzazione delle centrali fotovoltaiche.A partire dal 2010, si occupa della gestione delle commesse dell’attività di O&M di centrali fotovoltaiche e del dimensionamento di cabine in media tensione, cablaggi strutturati, taratura e certificazioni di taratura di Sistemi di Protezione Generale (SPG) e Sistemi di Protezione di Interfaccia (SPI) in media e bassa tensione. Nella sua attività rientrano anche le analisi strumentali non invasive su impianti di produzione di energia elettrica.

Energie rinnovabili

Albanese Andrea
Project Manager – energie rinnovabili

Dopo aver conseguito il diploma di Perito Industriale in Elettrotecnica ed Automazione Industriale, continua il suo percorso di studi iscrivendosi presso l'Università del Salento, al corso di laurea di primo livello in Ingegneria delle Telecomunicazioni - indirizzo elettronico: le materie legate alla propagazione dei campi elettromagnetici ed allo studio dell’esposizione cellulare ai campi elettromagnetici, saranno argomento della sua tesi di laurea.In questi anni, inoltre, affianca agli studi universitari un tirocinio biennale presso uno studio tecnico, conseguendo così, l’abilitazione professionale di Perito industriale.Dal 2008 lavora in CREA come responsabile dell’organizzazione dei cantieri per la realizzazione delle centrali fotovoltaiche.A partire dal 2010, si occupa della gestione delle commesse dell’attività di O&M di centrali fotovoltaiche e del dimensionamento di cabine in media tensione, cablaggi strutturati, taratura e certificazioni di taratura di Sistemi di Protezione Generale (SPG) e Sistemi di Protezione di Interfaccia (SPI) in media e bassa tensione. Nella sua attività rientrano anche le analisi strumentali non invasive su impianti di produzione di energia elettrica.

Energie rinnovabili

Conseguito il diploma di elettromeccanico c/o l’Istituto IPSIAM Galileo Ferraris di Brindisi, si trasferisce al Nord trovando subito occupazione presso l’azienda ELECA SPA di Cantù (CO) come operaio.
Grazie alle capacità dimostrate, consegue incarichi e responsabilità sempre maggiori divenendo dapprima operaio specializzato elettricista, quindi Assistente di Cantiere Elettrico, Capo Cantiere poi ancora Coordinatore Cantieri e infine Manager di Commessa.
Segue attività sempre più complesse che spaziano dagli impianti elettrici industriali a impianti antideflagranti, impianti elettrici speciali, cabine elettriche, impianti meccanici (CDZ, antincendio, regolazione), impianti fotovoltaici ed opere civili.
Rientrato in Puglia come responsabile di filiale coordina lo sviluppo di impianti fotovoltaici, occupandosi anche degli iter autorizzativi e della necessaria permissistica.
Terminata bruscamente l’esperienza in ELECA s.p.a. nel 2012 a causa del fallimento della stessa, trova occupazione in IMPES SERVICE SPA di Ferrandina come Assistente elettrico.
Nel 2013 approda in CREA dove svolge l’attività di PROJECT MANAGER, gestendo autonomamente tutti gli aspetti sia tecnici che economici delle commesse in particolare del ramo telecomunicazioni.

Telecomunicazioni

Alfredo Civino
Project Manager – telefonia mobile

Conseguito il diploma di elettromeccanico c/o l’Istituto IPSIAM Galileo Ferraris di Brindisi, si trasferisce al Nord trovando subito occupazione presso l’azienda ELECA SPA di Cantù (CO) come operaio.Grazie alle capacità dimostrate, consegue incarichi e responsabilità sempre maggiori divenendo dapprima operaio specializzato elettricista, quindi Assistente di Cantiere Elettrico, Capo Cantiere poi ancora Coordinatore Cantieri e infine Manager di Commessa.Segue attività sempre più complesse che spaziano dagli impianti elettrici industriali a impianti antideflagranti, impianti elettrici speciali, cabine elettriche, impianti meccanici (CDZ, antincendio, regolazione), impianti fotovoltaici ed opere civili.Rientrato in Puglia come responsabile di filiale coordina lo sviluppo di impianti fotovoltaici, occupandosi anche degli iter autorizzativi e della necessaria permissistica.Terminata bruscamente l’esperienza in ELECA s.p.a. nel 2012 a causa del fallimento della stessa, trova occupazione in IMPES SERVICE SPA di Ferrandina come Assistente elettrico.Nel 2013 approda in CREA dove svolge l’attività di PROJECT MANAGER, gestendo autonomamente tutti gli aspetti sia tecnici che economici delle commesse in particolare del ramo telecomunicazioni.

Telecomunicazioni

Dopo aver frequentato il liceo scientifico a Brindisi, ha conseguito la laurea in Relazioni Pubbliche e Pubblicità presso l’Università IULM di Milano.
Finiti gli studi è partito per un’esperienza di vacanza lavoro in Australia, dove ha vissuto per circa due anni svolgendo attività di studio correlate ad attività lavorative svolte durante la permanenza. Dal 2004 è socio fondatore della Crea S.r.l..
Dal 2013 si occupa della divisione agricola della Crea S.r.l., svolgendo l’attività di responsabile dello sviluppo di nuove filiere agro- industriali focalizzate principalmente sulla coltivazione di specie vegetali ad alto accrescimento come la canapa e il pioppo da biomassa.
Dal primo semestre 2015, per conto della Crea S.r.l., entra a far parte del gruppo di lavoro “Progetto di ricerca VESPA – Vegetal System For Pollution Avoidance” coordinato dal Prof. Stefano Mancuso dell’Università di Firenze, come responsabile di progetto seguendo tutto le fasi operative, dalla preparazione del cantiere fino alla supervisione di tutte le attività necessarie per il buon esito del progetto.
Il Progetto VESPA è un lavoro di ricerca sulle proprietà fitobonificanti di alcune specie vegetali, come la canapa e il pioppo, adatte al risanamento ambientale di siti (terreni industriali, discariche, cave dismesse) contaminati da sostanze inquinanti come composti organici ed inorganici.
Dal 2013 è il responsabile per la Regione Puglia di Assocanapa (Coordinamento Nazionale per la Canapicoltura) occupandosi del coordinamento dell’attività dell’associazione e dei rapporti con le istituzioni, con le organizzazioni di categoria dei produttori e con le aziende agricole.

Bonifiche ambientali

Dott. Andrea Carletti
Responsabile Ufficio Gare e Bonifiche Ambientali

Dopo aver frequentato il liceo scientifico a Brindisi, ha conseguito la laurea in Relazioni Pubbliche e Pubblicità presso l’Università IULM di Milano.Finiti gli studi è partito per un’esperienza di vacanza lavoro in Australia, dove ha vissuto per circa due anni svolgendo attività di studio correlate ad attività lavorative svolte durante la permanenza. Dal 2004 è socio fondatore della Crea S.r.l..Dal 2013 si occupa della divisione agricola della Crea S.r.l., svolgendo l’attività di responsabile dello sviluppo di nuove filiere agro- industriali focalizzate principalmente sulla coltivazione di specie vegetali ad alto accrescimento come la canapa e il pioppo da biomassa.Dal primo semestre 2015, per conto della Crea S.r.l., entra a far parte del gruppo di lavoro “Progetto di ricerca VESPA – Vegetal System For Pollution Avoidance” coordinato dal Prof. Stefano Mancuso dell’Università di Firenze, come responsabile di progetto seguendo tutto le fasi operative, dalla preparazione del cantiere fino alla supervisione di tutte le attività necessarie per il buon esito del progetto.Il Progetto VESPA è un lavoro di ricerca sulle proprietà fitobonificanti di alcune specie vegetali, come la canapa e il pioppo, adatte al risanamento ambientale di siti (terreni industriali, discariche, cave dismesse) contaminati da sostanze inquinanti come composti organici ed inorganici.Dal 2013 è il responsabile per la Regione Puglia di Assocanapa (Coordinamento Nazionale per la Canapicoltura) occupandosi del coordinamento dell’attività dell’associazione e dei rapporti con le istituzioni, con le organizzazioni di categoria dei produttori e con le aziende agricole.

Bonifiche ambientali

Bonifiche ambientali

Ing. Biagio Bisanti
Progettazione strutturale, verifiche non distruttive, coordinatore per la saldatura

Daniela Carruezzo
Responsabile Amministrazione

Dopo la maturità scientifica consegue, presso l’Università degli Studi di Bologna, la laurea in Economia Aziendale approfondendo le tematiche del settore energetico e la nascita dell’industria elettrica in Italia. Perfezione gli studi presso la Business School de IlSole24Ore di Milano conseguendo, con il massimo dei voti, il master in Management dell’energia e dell’ambiente.Trasferitosi a Bergamo, collabora presso l’Associazione degli industriali di Bergamo (Confindustria), per lo sviluppo dei SEAP (piani energetici territoriali) della Provincia di Bergamo all’interno del programma europeo denominato Patto dei Sindaci.Tornato a Roma approfondisce e perfeziona la formazione, con particolare riguardo agli Enti Pubblici, partecipando al corso “Politiche ambientali, sostenibilità, biodiversità e comunicazione” organizzato dal Formez PA e dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto Comunità Sostenibili e consegue l’abilitazione all’albo consulenti di Formez PA.Dal 2010 lavora in CREA curando dapprima le tematiche legate alle riqualificazioni energetiche e successivamente come Project Manager per lo sviluppo e realizzazione di impianti FER (fotovoltaici-eolico), gestendo tutti gli aspetti autorizzativi, tecnici ed economici delle commesse di sua competenza.Cura inoltre in qualità di responsabile relazioni esterne ed istituzionali i rapporti con i Ministeri, la PA e gli enti pubblici territoriali a supporto delle varie attività aziendali.

Franco Carletti
Responsabile Acquisti

Dopo la maturità scientifica consegue, presso l'Università degli Studi di Bologna, la laurea in Economia Aziendale approfondendo le tematiche del settore energetico e la nascita dell’industria elettrica in Italia. Perfezione gli studi presso la Business School de IlSole24Ore di Milano conseguendo, con il massimo dei voti, il master in Management dell’energia e dell’ambiente.Trasferitosi a Bergamo, collabora presso l’Associazione degli industriali di Bergamo (Confindustria), per lo sviluppo dei SEAP (piani energetici territoriali) della Provincia di Bergamo all’interno del programma europeo denominato Patto dei Sindaci.Tornato a Roma approfondisce e perfeziona la formazione, con particolare riguardo agli Enti Pubblici, partecipando al corso “Politiche ambientali, sostenibilità, biodiversità e comunicazione” organizzato dal Formez PA e dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto Comunità Sostenibili e consegue l’abilitazione all’albo consulenti di Formez PA.Dal 2010 lavora in CREA curando dapprima le tematiche legate alle riqualificazioni energetiche e successivamente come Project Manager per lo sviluppo e realizzazione di impianti FER (fotovoltaici-eolico), gestendo tutti gli aspetti autorizzativi, tecnici ed economici delle commesse di sua competenza.Cura inoltre in qualità di responsabile relazioni esterne ed istituzionali i rapporti con i Ministeri, la PA e gli enti pubblici territoriali a supporto delle varie attività aziendali.

Laureatosi nel 2004 in Ingegneria Industriale presso il Politecnico di Torino, consegue nel 2007 la Laurea Specialistica in Ingegneria Biomedica, dopo aver approfondito le tematiche relative ai microsistemi per uso medico, ed aver svolto uno studio sperimentale presso il Chilab di Chivasso.Nello stesso anno consegue l’abilitazione alla professione di Ingegnere.Dopo il Master Internazionale Specialistico di II livello, presso l’Università degli Studi di Trieste, in Management in Clinical Engineering, svolge un tirocinio formativo presso l’Area Gestione Tecnica dell’ASL di Lecce, occupandosi principalmente della manutenzione periodica di dispositivi medicali e dell’analisi di tecnologie migliorative degli stessi.Nel 2011 consegue presso la sede leccese di UniVersus il Master di II livello in Public Management, dove consolida le conoscenze in ambito organizzativo, economico e gestionale per servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.Versatile e sempre pronto ad affrontare nuove sfide, nello stesso anno opera come Site Manager per la realizzazione di 2 impianti fotovoltaici, a Colleferro (18 MW) e Marcianise (5 MW).Nel 2012 è Impiegato Tecnico presso la SITE srl, occupandosi della formulazione offerte per la partecipazione alle gare d’appalto.Dal 2013 è Responsabile Tecnico presso la Crea srl, dove cura gli aspetti organizzativi e gestionali dei cantieri ed i rapporti con i clienti per le commesse di sua competenza.

Manutenzioni industriali

Giovanni Alemanno
Responsabile tecnico

Laureatosi nel 2004 in Ingegneria Industriale presso il Politecnico di Torino, consegue nel 2007 la Laurea Specialistica in Ingegneria Biomedica, dopo aver approfondito le tematiche relative ai microsistemi per uso medico, ed aver svolto uno studio sperimentale presso il Chilab di Chivasso.Nello stesso anno consegue l’abilitazione alla professione di Ingegnere.Dopo il Master Internazionale Specialistico di II livello, presso l’Università degli Studi di Trieste, in Management in Clinical Engineering, svolge un tirocinio formativo presso l’Area Gestione Tecnica dell’ASL di Lecce, occupandosi principalmente della manutenzione periodica di dispositivi medicali e dell’analisi di tecnologie migliorative degli stessi.Nel 2011 consegue presso la sede leccese di UniVersus il Master di II livello in Public Management, dove consolida le conoscenze in ambito organizzativo, economico e gestionale per servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.Versatile e sempre pronto ad affrontare nuove sfide, nello stesso anno opera come Site Manager per la realizzazione di 2 impianti fotovoltaici, a Colleferro (18 MW) e Marcianise (5 MW).Nel 2012 è Impiegato Tecnico presso la SITE srl, occupandosi della formulazione offerte per la partecipazione alle gare d’appalto.Dal 2013 è Responsabile Tecnico presso la Crea srl, dove cura gli aspetti organizzativi e gestionali dei cantieri ed i rapporti con i clienti per le commesse di sua competenza.

Manutenzioni industriali

Giuseppe Carletti
Responsabile Commerciale

Telecomunicazioni

Massimiliano Mazzotta
Responsabile tecnico

Telecomunicazioni

Dopo la maturità scientifica consegue, con il massimo dei voti, presso l’Università degli Studi del Salento , la laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni (indirizzo elettronico).Nel corso degli studi approfondisce in particolare le tematiche delle nanotecnologie applicate alla sensoristica di controllo dei fluidi e ai dispositivi di regolazione per il settore automotive.Trasferitosi a Padova, collabora presso la multinazionale Infineon Technologies, per lo sviluppo di prototipi di dispositivi di regolazione di tensione (P-MOS low drop out voltage regulator with a fast transient response).Tornato in Puglia consegue l’abilitazione alla professione di ingegnere e si specializza nella modellazione CAD e 3D per la progettazione delle attrezzature e dei componenti.Dal 2010 lavora in CREA curando dapprima la realizzazione e la manutenzione di impianti fotovoltaici e successivamente come Project Manager le manutenzioni industriali, gestendo tutti gli aspetti sia tecnici che economici delle commesse di sua competenza.Cura inoltre la prototipazione CAD e 3D a supporto delle varie attività aziendali.

Manutenzioni industriali

Michele Bruno
Project Manager – manutenzioni industriali

Dopo la maturità scientifica consegue, con il massimo dei voti, presso l'Università degli Studi del Salento , la laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni (indirizzo elettronico).Nel corso degli studi approfondisce in particolare le tematiche delle nanotecnologie applicate alla sensoristica di controllo dei fluidi e ai dispositivi di regolazione per il settore automotive.Trasferitosi a Padova, collabora presso la multinazionale Infineon Technologies, per lo sviluppo di prototipi di dispositivi di regolazione di tensione (P-MOS low drop out voltage regulator with a fast transient response).Tornato in Puglia consegue l’abilitazione alla professione di ingegnere e si specializza nella modellazione CAD e 3D per la progettazione delle attrezzature e dei componenti.Dal 2010 lavora in CREA curando dapprima la realizzazione e la manutenzione di impianti fotovoltaici e successivamente come Project Manager le manutenzioni industriali, gestendo tutti gli aspetti sia tecnici che economici delle commesse di sua competenza.Cura inoltre la prototipazione CAD e 3D a supporto delle varie attività aziendali.

Manutenzioni industriali

Dopo la laurea in ingegneria civile conseguita con il massimo dei voti presso il Politecnico di Bari, ha lavorato per alcuni anni presso importanti imprese di costruzioni a livello nazionale, curando principalmente il calcolo di strutture in acciaio. Insieme ad altri soci costituisce nel 2003 la Crea srl di cui è amministratore unico e direttore tecnico.

Raffaele Stomati
Amministratore Unico e Direttore Tecnico

Dopo la laurea in ingegneria civile conseguita con il massimo dei voti presso il Politecnico di Bari, ha lavorato per alcuni anni presso importanti imprese di costruzioni a livello nazionale, curando principalmente il calcolo di strutture in acciaio. Insieme ad altri soci costituisce nel 2003 la Crea srl di cui è amministratore unico e direttore tecnico.

Manutenzioni industriali

Mario Grasso
Responsabile tecnico di cantiere

Manutenzioni industriali

Antonio Paciullo
Responsabile officina, Responsabile dei cantieri ed RLS

Pietro Paciullo
Referente montaggi meccanici

Gaetano Rizzo
Referente cantieri edili